Il Fatto a mano Tour alla conquista della movida artigianale di San Salvario

Ogni cit­tà, ed insie­me i suoi quar­tie­ri, può esse­re visi­ta­ta, vis­su­ta e com­pre­sa da mil­le ango­la­zio­ni diver­se che ne arric­chi­sco­no l’identità. Noi abbia­mo scel­to di rac­con­ta­re il vol­to mul­ti­for­me del­la Tori­no arti­gia­na­le che si pale­sa sem­pre più sorprendente. 

E quan­do dal sito www.fatto-a-mano.it por­tia­mo i nostri let­to­ri in giro per le vie , den­tro le bot­te­ghe a cono­sce­re per­so­nal­men­te con gli arti­gia­ni e la loro real­tà è sem­pre una espe­rien­za spe­cia­le ed esclu­si­va. Così è sta­ta quel­la vis­su­ta nel­la movi­da arti­gia­na­le di San Sal­va­rio (dove in mar­zo tor­ne­re­mo per­ché tan­ti sono gli arti­gia­ni presenti). 

Sia­mo par­ti­ti dal­la Sina­go­ga Ebrai­ca che di quel quar­tie­re è uno dei sim­bo­li e attra­ver­so le paro­le del­la gui­da Bar­ba­ra Colaz­zo abbia­mo cono­sciu­to aned­do­ti del quar­tie­re fino ad arri­va­re a visi­ta­re 4 bot­te­ghe vici­ne e tut­te tan­to, tan­to coin­vol­gen­ti. Gra­zie al calo­re, alla com­pe­ten­za e al talen­to del cal­li­gra­fo Mas­si­mo Pol­le­lo, ad Ele­na Mar­si­co e alle crea­zio­ni di Car­ta Paz­za, gra­zie ai fan­ta­sti­ci cap­pel­li di ogni for­ma e mate­ria­le del­la “sti­li­sta” Nina Tau­ro dell’omonimo Ate­lier e al mon­do del restau­ro che recu­pe­ra e ridà vita a vec­chi arre­di offer­to dall’Ate­lier des Pam­pil­les.

Per fini­re come di con­sue­to, la con­vi­via­li­tà con quat­tro chiac­chie­re e un brin­di­si tra ormai ami­ci pres­so il sug­ge­sti­vo loca­le Bicie­rin anche Cicloof­fi­ci­na.

Gra­zie all’agenzia Onei­ros by Il Mon­do in Vali­gia che con noi sostie­ne e pro­muo­ve il progetto. 

Il nuo­vo appun­ta­men­to è per saba­to mat­ti­na 26 feb­bra­io a Bor­go Dora. Il Balon visto secon­do lo sti­le di Fatto-a-mano ! 

A pre­sto e via alle imma­gi­ni che val­go­no più di tan­te paro­le. Fir­ma­te Car­la Rivella.