Martina Guidi: una illustratrice con l’”hobby” dell’ingegneria aerospaziale…

“Sono nata a New York nel 1979. Ho stu­dia­to pres­so l’Accademia Inter­na­zio­na­le d’Arte di Zuri­go. Iscrit­ta­mi pres­so il Poli­tec­ni­co di Tori­no, dopo un anno alla “Tech­ni­sche Uni­ver­si­taet” di Mona­co di Bavie­ra, mi sono lau­rea­ta in Inge­gne­ria Aero­spa­zia­le a Tori­no. Ho segui­to cor­si di illu­stra­zio­ne pres­so l’Ars In Fabu­la Sum­mer School di Mace­ra­ta e MiMa­ster ma sono per lo più un’autodidatta!

Lavo­ro sia come inge­gne­re che come illu­stra­tri­ce. Attual­men­te vivo in un pic­co­lo pae­se vici­no alle mon­ta­gne nel cunee­se con Mat­tia (mari­to bio­lo­go appas­sio­na­to di lupi), i miei figli Artu­ro ed Etto­re e il mio cane Arguel”. Que­sta sin­te­si è ciò che Mar­ti­na Gui­di che inter­vi­stia­mo in video­chia­ma­ta, ci man­da dal­le mon­ta­gne di Mon­do­vì dove vive e lavo­ra con tut­to il suo mon­do di affet­ti e creatività.

Noi natu­ral­men­te la con­tat­tia­mo come arti­gia­na del dise­gno, illu­stra­tri­ce insi­gne che ha al suo atti­vo un cur­ri­cu­lum di tut­to rispet­to sul qua­le le lascia­mo di nuo­vo la paro­la: “Ho scrit­to e illu­stra­to tre sto­rie che sono sta­te pub­bli­ca­te. La pri­ma, “Un posto per Liga­bue”, per il pro­get­to euro­peo sul lupo “Life Wol­fal­pes” nel 2016, la secon­da “Luis e le roc­cet­te ros­se” pub­bli­ca­ta da Gri­bau­do Edi­to­re nel 2020 per la col­la­na “Più faci­le” e la ter­za “Mam­ma non c’è, ma tor­na pre­sto” usci­to il 13 mag­gio 2021, sem­pre con Gri­bau­do Edi­to­re per la stes­sa col­la­na. Col­la­bo­ro anche con Label­cin­que ( la grafica/amica è Bar­ba­ra Fac­chin) da mol­ti anni seguen­do la par­te illu­stra­ti­va per sva­ria­ti pro­get­ti gra­fi­ci nel­l’am­bi­to dol­cia­rio, ali­men­ta­re e cosme­ti­co. In pas­sa­to ho col­la­bo­ra­to anche con il brand Sas­si di Ales­san­dra Berar­di (sua e nostra cara ami­ca) per la rea­liz­za­zio­ne di pat­tern per acces­so­ri e t‑shirt, con l’Associazione Pig­men­ti, per il labo­ra­to­rio 13sedicesimi per la rea­liz­za­zio­ne di agen­de illu­stra­te e con diver­si gra­fi­ci e Sto­ry Tel­ler, per la rea­liz­za­zio­ne di illu­stra­zio­ni per siti internet”. 

Una ‘inge­gne­ra aero­spa­zia­le” non ci era anco­ra capi­ta­ta e se non fos­se per la flui­di­tà e sem­pli­ci­tà con cui si rac­con­ta ci sareb­be qua­si da rima­ner­ne un po’ imba­raz­za­ti. Due mon­di in paral­le­lo, la razio­na­li­tà e la crea­ti­vi­tà che tro­va sfo­go e diven­ta una straor­di­na­ria val­vo­la di sfo­go per lei sin da pic­co­la, Un pun­to fer­mo, uno spa­zio di ripa­ro in una vita che cor­re velo­ce e non sen­za inciam­pi. Inciam­pi di salu­te impor­tan­ti di cui Mar­ti­na non fa miste­ro per­ché par­te fon­dan­te di tan­ta esi­sten­za e per­ché ora risol­ti dopo sof­fe­ren­ze. Ora gode il meri­ta­tis­si­mo sen­so di ricon­qui­sta­ta liber­tà accan­to alla gra­ti­tu­di­ne ver­so tut­ti colo­ro che negli anni l’hanno aiu­ta­ta e soste­nu­ta in fami­glia soprat­tut­to con i pic­co­li; ma anche lì il dise­gno, suo e dei suoi figli, è sta­to un otti­mo stru­men­to di comu­ni­ca­zio­ne di dolo­ri e gio­ie, di distac­chi for­za­ti e ricon­giun­gi­men­ti gio­io­si. Una sor­ta di lin­guag­gio tera­peu­ti­co mol­to, mol­to effi­ca­ce. Com­pra­te i suoi libri, apprez­za­te­ne paro­le e imma­gi­ni tut­te sue.

Le chie­dia­mo se il suo dise­gno è cam­bia­to negli anni: “Sì in qual­che modo ha segui­to il mio per­cor­so anche se pre­di­li­go un trat­to puli­to, con­tor­ni ben pre­ci­si, defi­ni­ti. Un trat­to gra­fi­co che secon­do me con­sen­te all’immaginazione di scen­de­re in pro­fon­di­tà. Amo il bian­co e nero anche se La tec­ni­ca che uso è mati­ta, pastel­li lumi­nan­ce caran d’ache, pat­tern rea­liz­za­ti con pastel­li ad olio e car­bon­ci­no più pho­to­shop. Di recen­te mi sono avvi­ci­na­ta alla com­bi­na­ta con i colo­ri ed anche alle tec­no­lo­gie che te la con­sen­to­no”. Non ci sfug­go­no, e come potreb­be esse­re diver­sa­men­te, la voglia di crea­re mon­di sospe­si, real­tà imma­gi­na­rie, gran­di navi­cel­li spa­zia­li. Un hap­py ending di cui anche noi sia­mo gra­te alla vita per Mar­ti­na e la sua bel­lis­si­ma fami­glia. Non vedia­mo l’ora di vola­re con lei den­tro nuo­ve bel­le sto­rie e far­ci con­ta­gia­re dal­la sua fan­ta­sia. Per ora ci immer­gia­mo nel­la let­tu­ra dei suoi libri…

MARTINA GUIDI
TEL. 334/3121374
Info: guidimartina79@gmail.com
https://www.behance.net/martinaguidi
Siti illu­stra­ti da Mar­ti­na Gui­di
https://www.rifugiogarelli.com/
https://www.casanelbosco.org/