Shamur: il filo prende forma… ed anche anima!

Sono ormai mesi che inter­vi­stia­mo i pro­ta­go­ni­sti tori­ne­si del mon­do arti­gia­na­le e con­ti­nuia­mo a stu­pir­ci. E’ il bel­lo di que­sto lavo­ro per­ché ci por­ta a sco­pri­re non solo mestie­ri che si cer­ca di difen­de­re e ripor­ta­re alla ribal­ta ma soprat­tut­to vite ‘a stra­ti’ vien da dire, dove resta un pun­to fer­mo: la pas­sio­ne per la crea­ti­vi­tà che ha per­va­so quel­le esi­sten­ze e mai le ha abban­do­na­te resi­sten­do a un gran tur­bi­nio di espe­rien­ze ed emo­zio­ni. Quan­do incon­tria­mo Mau­ri­zia Cab­bia nel suo labo­ra­to­rio /show room /abitazione mi vie­ne da pen­sa­re a que­sto e mi fac­cio tra­vol­ge­re dal suo mon­do. Mi vie­ne in men­te per meta­fo­ra, una ricet­ta di cuci­na ric­ca di ingre­dien­ti tut­ti essen­zia­li: stu­di (diplo­ma di Magi­stra­le e lau­rea in Archi­tet­tu­ra); Viag­gi (in India mol­te vol­te e poi a Cuba per la tesi di lau­rea); la pas­sio­ne per i cani (Sasha il pasto­re tede­sco com­pa­gno di una vita ed ora l’irruente Athe­na); i capi fat­ti a mano con la non­na per vesti­re le Bar­bie; la pro­get­tua­li­tà nell’ambito del­la moda pres­so alcu­ne azien­de e nego­zi tori­ne­si di fama. E poi qua­si per caso, per una man­can­za che diven­ta valo­re aggiun­to, l’approdo alla maglie­ria. Gli ingre­dien­ti prin­ci­pa­li ci sono tut­ti a par­te quel­li uma­ni, le sof­fe­ren­ze e le gio­ie che a nes­su­na vita man­ca­no ma che in quel­la di Mau­ri­zia per il lavo­ro arti­gia­na­le che si è scel­ta, entra­no ed escono.

Per tut­ti gli arti­gia­ni fun­zio­na così essen­do il lavo­ro pas­sio­ne e quin­di vita. Sen­za alcun con­fi­ne. Ma tor­nia­mo a lei e alla sua ricet­ta. Per rag­giun­ge­re un buon “piat­to” sug­ge­ria­mo accop­pia­men­ti ben mixa­ti: aper­tu­ra uma­ni­sti­ca e pre­ci­sio­ne per il det­ta­glio da bra­va desi­gner archi­tet­ta; Il mon­do magi­co e colo­ra­to india­no, intro­spet­ti­vo e tut­ta l’espansività sola­re cuba­na; la for­ma­zio­ne gra­dua­le nel­la moda con anche pre­sen­ze pre­sti­gio­se in even­ti ed espo­si­zio­ni cui si aggiun­ge la sco­per­ta che i fila­ti natu­ra­li biel­le­si sono l’ideale per ‘archi­tet­ta­re’ col­le­zio­ni in pro­prio. “ Sì – ci dice – due all’anno dove c’è l’essenziale (dal car­di­gan al pan­ta­lo­ne tuta, dal gilet alla cami­cia maglia, dal gon­nel­lo­ne cro­chet alla t shirt in colo­ri natu­ra­li, linee puli­te, det­ta­gli raf­fi­na­tis­si­mi)”. Chi tra­sfor­ma il pro­get­to di Mau­ri­zia in capo? Le maglie­ri­ste di una vol­ta con cui col­la­bo­ra fedel­men­te e che lavo­ra­no con mac­chi­ne arti­gia­na­li, quel­le di una vol­ta. Su que­sto Mau­ri­zia non tran­si­ge, le fa pia­ce­re poter recu­pe­ra­re mestie­ri anti­chi. Con loro ci si con­fron­ta, si cam­bia, si rea­liz­za­no capi ‘su misu­ra’ e soprat­tut­to si recu­pe­ra. “Si – ci rac­con­ta- io sosten­go da sem­pre ed ora più che mai l’utilizzo di fila­ti già pre­sen­ti e qua­si dimen­ti­ca­ti ‘in casa’ per rea­liz­za­re capi nuo­vi ma soprat­tut­to l’upcycling, ovve­ro la tra­sfor­ma­zio­ne e rige­ne­ra­zio­ne di capi già usa­ti per rida­re loro nuo­va vita. Oggi lavo­ro tan­to con que­sta atti­tu­di­ne che vie­ne apprez­za­ta. For­se anche le ulti­me dif­fi­col­tà ci han­no inse­gna­to a spre­ca­re meno e valo­riz­za­re ciò che abbia­mo offren­do nuo­ve for­me”. La ricet­ta è compiuta.

Man­ca il nome: “Sha­mur si chia­ma il mio brand che ven­do anche on line che suo­na dol­ce e posi­ti­vo, qua­si un eco che vie­ne da ter­re lon­ta­ne ma è l’acronimo di Sasha il mio ama­to pasto­re e Mau­ri­zia il mio nome. Quan­do l’ho pen­sa­to non lo sape­vo ma in ebrai­co signi­fi­ca “con­ser­va­to”. Nien­te acca­de per caso”. Cosa vedi nel tuo futu­ro? “Di con­ser­va­re l’equilibrio e la sere­ni­tà con­qui­sta­ta dopo tan­te tem­pe­ste. Oggi so chi sono e mi basta con­ti­nua­re su que­sta stra­da che sen­to pro­prio la mia”. E tut­ti potre­mo apprez­za­re i capi Sha­mur la pros­si­ma set­ti­ma­na pres­so l’Evento a Vil­la Sas­si Flai­ry Mar­ket il 15/16/17 giu­gno dove anche noi sare­mo pre­sen­ti come repor­ter per tener­vi aggior­na­ti in tem­po reale.

SHAMUR TORINO
Tel. 335315844
www.shamur.it
www.facebook.com/shamur.abbigliamento
www.instagram.com/shamur_knitwear/
Shop on line
www.musthad.com/collections/shamur