Addio a Luca Gaidano, in arte Calza di cuoio! 

Con gran­de tri­stez­za con­di­vi­dia­mo la noti­zia del­la pre­ma­tu­ra e improv­vi­sa per­di­ta di Luca Gai­da­no, arti­gia­no in Bor­go Cam­pi­do­glio con il noto mar­chio di Cal­za di cuo­io, asso­cia­zio­ne di pro­mo­zio­ne sociale.

Luca, ami­co di Fat­to a mano e da noi inter­vi­sta­to, ha per tut­ta la vita segui­to con pas­sio­ne la sto­ria, tra­di­zio­ni e costu­mi dei nati­vi d’A­me­ri­ca di cui nel suo labo­ra­to­rio di via Fia­no espo­ne­va in una sor­ta di museo per­ma­nen­te mol­tis­si­mi ed inte­res­san­ti cimeli. 

Lui si era spe­cia­liz­za­to nel­la lavo­ra­zio­ne del cuo­io e legno per la rea­liz­za­zio­ne a bas­so impat­to ambien­ta­le di acces­so­ri e ogget­ti di deco­ro. Cor­si, con­fe­ren­ze per scuo­le, ha fat­to il pos­si­bi­le per tra­smet­te­re sem­pre con una cor­dia­li­tà straor­di­na­ria il suo interesse. 

Man­che­rà a tut­ti que­sto esem­pio di arti­gia­no esper­to ma sem­pre umi­le e dispo­ni­bi­le. Una per­so­na per­be­ne che mai ver­rà dimenticata.