Stefania Mairano, artigiana ceramista



Entra­re nel suo labo­ra­to­rio signi­fi­ca immer­ger­si in un mon­do qua­si fata­to dove i colo­ri rive­sto­no gli ogget­ti più stra­ni. Lo spa­zio non è enor­me e per que­sto risul­ta anco­ra più gra­de­vo­le asse­con­da­re la curio­si­tà di sof­fer­mar­si a sco­pri­re uno per vol­ta tut­to quan­to pro­dot­to dal­le mani di Stefania. 

Ste­fa­nia sor­ri­de e si vede che è una don­na gra­ti­fi­ca­ta da ciò che fa. Una don­na che ha sco­per­to la sua scel­ta di vita e lavo­ro. Negli arti­gia­ni il pri­vi­le­gio è che spes­so i due aspet­ti coin­ci­do­no. Gran­dis­si­mo privilegio! 

Ma tor­nia­mo alla nostra cera­mi­sta che apre il labo­ra­to­rio nel 2015 per­ché in real­tà pri­ma lavo­ra per anni come ammi­ni­stra­ti­va in ambi­to immo­bi­lia­re. Poi davan­ti ad uno stand di una fie­ra avvie­ne la fol­go­ra­zio­ne, una lezio­ne per impa­ra­re e via a quel­lo che è oggi il suo pre­sen­te e con orgo­glio vuo­le che sia il suo futu­ro. Ste­fa­nia lavo­ra l’argilla, la model­la, poi pro­ce­de alla sua asciu­ga­tu­ra e cot­tu­ra  per otte­ne­re la ter­ra­cot­ta. E’ lo smal­to che tra­sfor­ma la ter­ra­cot­ta in cera­mi­ca. Pas­sag­gi tec­ni­ci ormai affi­na­ti dall’esperienza. Ma qua­li sono gli ogget­ti pre­fe­ri­ti? I bijoux gio­iel­li, bel­lis­si­mi e colo­ra­ti, com­ple­men­ti d’arredo come lam­pa­de curio­se ed ori­gi­na­li e pan­nel­li deco­ra­ti­vi da pare­te. Tut­to è rea­liz­za­bi­le per­ché ogni pez­zo è uni­co e si può crea­re anche su commissione.

In labo­ra­to­rio si nota una pia­ce­vo­le pre­va­len­za per i pesci e gli ani­ma­li in gene­re. Ma anche bot­to­ni e gemel­li mera­vi­glio­si, bom­bo­nie­re ori­gi­na­li. Un filo con­dut­to­re c’è, evi­den­te: il gusto del colo­re in tut­te le sue sfu­ma­tu­re. E per una don­na che ama­va vestir­si di blu e nero è sta­ta una svol­ta. E poi anco­ra ci rive­la di aver svi­lup­pa­to con que­sto lavo­ro il sen­so del tat­to, di aver­lo risco­per­to. Ogni ogget­to anche non crea­to da lei lo “sen­te” meglio se lo tocca.

Quin­di è la visio­ne tat­ti­le che ne espri­me il con­te­nu­to. Vede toc­can­do e attra­ver­so la fan­ta­sia dà for­ma alla ter­ra. Non ci sono pez­zi del cuo­re. Ogni crea­zio­ne nasce dal­la pro­pria crea­ti­vi­tà e pren­de la sua stra­da secon­do il magi­co per­cor­so che lega testa, cuo­re e mani.

Ste­fa­nia Mai­ra­no Crea­zio­ni in Ceramica
Via Ame­deo Pey­ron, 50 – 10143 Torino
Tele­fo­no: 349 771 6690
www.stefaniamairano.it
info@stefaniamairano.it