Fatto a mano Tour: a Borgo Campidoglio, il “paese” in città

Dopo la paren­te­si esti­va nean­che il brut­to tem­po ha fer­ma­to i nume­ro­si par­te­ci­pan­ti alla ripre­sa dei ‘Fat­to a mano Tour’ con la visi­ta del­l’ap­prez­za­tis­si­mo Bor­go Cam­pi­do­glio. Un bor­go defi­ni­to ‘pae­se nel­la cit­tà’ per quan­to bene ha con­ser­va­to la sua natu­ra anti­ca deli­mi­ta­ta e pun­tel­la­ta di stra­di­ne stret­te e case bas­se. L’e­vo­lu­zio­ne c’è dal­l’an­ti­ca natu­ra agri­co­la, poi a fine ‘800 ope­ra­ia al ser­vi­zio del­le fab­bri­che nate in quel­la zona fino ad oggi dove gra­zie ad un recu­pe­ro intel­li­gen­te del­l’ar­re­do urba­no se ne apprez­za­no i valo­ri arti­sti­ci e artigianali. 

Due ani­me quin­di bene in siner­gia che abbia­mo cer­ca­to di far per­ce­pi­re ai visi­ta­to­ri. Quel­la arti­sti­ca dei nume­ro­sis­si­mi mura­les su edi­fi­ci pri­va­ti ad ope­ra del MAU – Museo di Arte Urba­na di cui ci ha nar­ra­to Bar­ba­ra Bor­don e una gui­da di CulturalWay. 

La secon­da par­te è sta­ta inve­ce occu­pa­ta a visi­ta­re, com’è nel­la mis­sion di Fat­to-a-mano , cin­que bot­te­ghe arti­gia­na­li ognu­na eccel­len­te nel suo ambi­to: Stu­dio Del­ta Pot­te­ry ,  Bbmo­sai­ci, Abm Salot­ti Aria­no Bar­be­ra di Bar­be­ra Lucia­no, Ago­fol­lia, Art Deco di Rita Pon­ta­rol­lo  e Filip­po Manas­se­ro. Gran fina­le come sem­pre con il gusto­so ape­ri­ti­vo pres­so il Risto­ran­te Rata­tui. Foto di Car­la Rivella.