Gianluca Di Matteo: burattinaio artigiano

C’è tut­to un mon­do favo­lo­so di burat­ti­ni che dal quar­tie­re Van­chi­glia por­ta il suo mes­sag­gio di gio­ia, empa­tia, ener­gia posi­ti­va in tut­to il mon­do. Un po’ ci stu­pi­sce per­ché i burat­ti­ni e più pre­ci­sa­men­te il per­so­nag­gio di Pul­ci­nel­la ci richia­ma alla tra­di­zio­ne cam­pa­na anche se anche in Pie­mon­te sco­pria­mo che que­sta tipo­lo­gia di figu­re e spet­ta­co­li han­no radi­ci profonde.

Entria­mo in que­sta magi­ca dimen­sio­ne par­lan­do con Gian­lu­ca Di Mat­teo, arti­gia­no burat­ti­na­io di pro­fes­sio­ne e pas­sio­ne. Ori­gi­na­rio di Por­ti­ci (riec­co­ci in Cam­pa­nia) Gian­lu­ca ci arri­va qua­si per caso dopo l’esperienza in tea­tro. E’ la noti­zia di una sele­zio­ne orga­niz­za­ta per la notis­si­ma  “Scuo­la di Gua­rat­tel­le” di Bru­no Leo­ne dove vie­ne ammes­so ed impa­ra l’arte di costrui­re i burat­ti­ni del­la tra­di­zio­ne napo­le­ta­na e pren­de­re par­te a spet­ta­co­li mol­to radi­ca­ti nel tes­su­to socia­le del luo­go, orga­niz­za­ti negli ospe­da­li, cen­tri per anzia­ni, cen­tri diurni.

Que­sta sor­ta di “imprin­ting” che sot­to­li­nea e rico­no­sce un effi­ca­ce valo­re tera­peu­ti­co allo spet­ta­co­lo dei burat­ti­ni resta nel lavo­ro di Gian­lu­ca un impe­gno mai dimen­ti­ca­to nean­che quan­do per amo­re di tra­sfe­ri­sce a Tori­no dove tro­va ter­re­no fer­ti­le per la sua mul­ti­for­me arte. “Vero, il burat­ti­na­io – ci dice – crea una rela­zio­ne tera­peu­ti­ca con il pro­prio pubblico.

Lo spet­ta­co­lo di Pul­ci­nel­la ha un for­te pote­re catar­ti­co quan­to mai neces­sa­rio in que­sto perio­do di pan­de­mia. Por­ta­re benes­se­re pro­fon­do, gio­ia di vive­re, ave­re sol­le­ci­ta­ti tut­ti i sen­si, esse­re con­ta­gia­ti da magia e sim­bo­lo­gie anti­che diven­ta, anche e soprat­tut­to per i più pic­co­li, una espe­rien­za straor­di­na­ria. E lavo­ra­re nel­le scuo­le cui spe­ro di poter ritor­na­re in pre­sen­za, per me è dav­ve­ro gratificante”. 

Tu sei arti­gia­no dei tuoi burat­ti­ni e scri­vi anche le sto­rie dei tuoi spet­ta­co­li che poi por­ti in tut­to il mon­do?: “ Sì l’aspetto di arti­gia­no e scul­to­re mi affa­sci­na e pia­ce tan­tis­si­mo. Seguo la ‘filie­ra’ dall’inizio alla fine. Costrui­sco i miei per­so­nag­gi in legno, li vesto, scri­vo le sto­rie o adat­to quel­le tra­di­zio­na­li e orga­niz­zo lo spet­ta­co­lo che poi resta “a dispo­si­zio­ne” di tea­tri, festi­val, scuo­le (con il pro­get­to Mus‑e) , isti­tu­zio­ni ovun­que nel mon­do. Non man­ca­no spun­ti inno­va­ti­vi con lo spet­ta­co­lo “Ombre con le mani” anch’esso di anti­chis­si­ma tra­di­zio­ne soprat­tut­to in Oriente”. 

Non pos­sia­mo non fare ami­ci­zia con il per­so­nag­gio ami­co del­la tua vita, Pul­ci­nel­la: chi è Pul­ci­nel­la? “Intan­to una voce poten­te, magi­ca, assur­da per cer­ti ver­si. Una voce che por­ta mes­sag­gi altret­tan­to poten­ti di rina­sci­ta, for­za vita­le. Pul­ci­nel­la è erma­fro­di­ta, inna­mo­ra­to di Tere­si­na ma anche par­to­rien­te uova. Pul­ci­nel­la rac­co­glie su di sé sim­bo­lo­gie infi­ni­te. E’ irri­ve­ren­te, non accet­ta pote­ri pre­co­sti­tui­ti, pul­ci­nel­la non è mai pre­po­ten­te, ma si pren­de gio­co del­la pre­po­ten­za, vive la vita e la mor­te con pari inte­res­se sem­pre nel­la trac­cia però del­la positività.

E’ un per­so­nag­gio tra­sver­sa­le dav­ve­ro a tut­ti i Pae­si ed età. La sua voce asso­lu­ta­men­te per­so­na­le, il rit­mo del­la sua gestua­li­tà, il lin­guag­gio in dia­let­to ne fan­no un per­so­nag­gio che par­la diret­ta­men­te all’anima e non ha biso­gno di altro. Nean­che di me… Ha una sua vita asso­lu­ta­men­te auto­no­ma, pren­de la paro­la. Dopo vent’anni di mestie­re io sono ben feli­ce di  scom­pa­ri­re per ren­de­re i suoi mes­sag­gi anco­ra più inci­si­vi”. Che magi­co incan­to in que­ste paro­le! Tan­ta pas­sio­ne che spe­ria­mo di poter ritro­va­re sul pal­co­sce­ni­co dei tea­tri o nel­le piaz­ze al più presto. 

LABORATORIO DI BURATTINI IN VANCHIGLIA
Tel. 349/7477841 | gianluca.dimatteo@gmail.com
http://www.gianlucadimatteo.com
Face­book: https://www.facebook.com/gianlucadimatteoburattini
You­tu­be: https://www.youtube.com/channel/UC1BoXhsTHPp_S7P2d12VgDA
IG: https://www.instagram.com/gianluca_burattini_e_ombre/